Dove può circolare un hoverboard? Ce lo si chiede spesso essendo che la legge italiana, grazie ad un ormai celeberrima “lacuna” che non menziona nel Cds tutti  gli acceleratori di trasporto, tra cui l’hoverboard, sembra proprio non voler affrontare la questione rendendo pertanto la circolazione su strada dello nostro “mitico skate volante” del tutto vietata. 

La banchina

Ma attenzione, in tanti ci scrivono: e allora dove può circolare l’hoverboard? La legge italiana dove prevede la possibilità di circolazione di questo meraviglioso “mezzo di trasporto”? La risposta è: da nessuna parte. O meglio, andando ad interpretare la legge, l’hoverboard non può circolare su strada pertanto è ammesso in aree apposite, che possiamo definire: zone private.

Ok, ma vediamo spesso hoverboard che girano su strada, anzi per essere più precisi ai bordi della strada. Certo perché girano in quella parte della carreggiata che si definisce banchina. Cos’è la banchina? La banchina è quella zona che fa da “divisore” fra la carreggiata e qualsiasi altro tipo di percorso: marciapiede, arginello, spartitraffico ecc.

In pratica è “accettata” a mo di consuetudine (proprio perché non espressamente vietato dal Codice della Strada) la circolazione dell’hoverboard ai bordi delle carreggiate proprio perché si considera che l’hoverboard o gli altri mezzi appena citati, “per esclusione” possono circolare appunto sulle banchine e non oltre.

Confronta i prezzi dell’hoverboard

banchina hoverboard

Quali sono le sanzioni per chi circola con l’hoverboard

Chi circola con l’hoverboard rischia una multa che varia da 25 a 100 euro (a seconda della gravità e della pericolosità della condotta) attenzione perché tutto ciò vale anche per skate, pattini, rollerblade e per tutti i mezzi di trasporto considerati “acceleratori” che non hanno una disciplina specifica a livello normativo riconosciuta dal Codice ella Strada.

Guida l’hoverboard con prudenza: ginocchiere, gomitiere e cavigliere

Quando invece a guidare l’hoverboard è un minorenne la responsabilità della sua condotta è in capo ai genitori, a loro volta sono obbligati a corrispondere l’importo previsto dalla sanzione ed eventualmente a risarcire i danni cagionati dai soggetti sottoposti a loro tutela.

Offerte Amazon Hoverboard